Crostata con crema Chantilly e uva fresca di stagione

WP_000590

Un dolce cremoso, friabile della chef Pamela Viggiano, un omaggio all’autunno che da poco è iniziato, stagione di uvevendemmia e vini. Un modo piacevole per addolcire le piovose giornate che trascorreremo in casa o al lavoro… Scopriamo la ricetta…

INGREDIENTI PER 4-6 PERSONE:

PER LA FROLLA

Farina 250 gr

Burro 125 gr

Zucchero a velo 100 gr

4 tuorli d’uovo

Scorza grattugiata di 1 limone non trattato

PER LA CREMA CHANTILLY ALL’ITALIANA

Farina 50 gr

Latte 500 ml

Zucchero semolato 125 gr

6 tuorli d’uovo

Panna fresca 250 ml

Zucchero a velo 80 gr

Uva bianca e nera per la copertura

Gelatina

ESECUZIONE:

Iniziamo dalla pasta frolla: in un mixer ponete la farina, un pizzico di sale ed il burro appena tolto dal frigo.

Frullate il tutto fino ad ottenere un composto dall’aspetto farinoso che verseremo su un piano di lavoro e aggiungere lo zucchero a velo . Create la forma a fontana e al centro versate la scorza di limone grattugiata e i tuorli . Quindi iniziate ad amalgamare il tutto. Impastate brevemente, giusto il tempo di compattare l’impasto stando attenti a non scaldarla troppo con il calore delle mani.

Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigorifero per farlo rassodare almeno 30 minuti. Passato il tempo necessario togliete la pellicola e con il mattarello battete sul panetto per ammorbidirlo senza scaldarlo, ricavate un disco di circa 4 mm e con l’aiuto dello stesso ponetelo su una tortiera di circa 24 cm di diametro. Fate aderire bene la frolla allo stampo e con aiuto di coltellino tagliate la pasta che fuoriesce dai bordi. Bucherellate il fondo con una forchetta e cuocete la frolla ricoperta di ceci secchi che terranno la pasta attaccata alla tortiera durante la cottura.

Intanto dedichiamoci alla crema chantilly all’italiana.

Per prima cosa mettete il latte in un pentolino sul fuoco, portandolo al limite dell’ebollizione. In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero e la farina setacciata. Mescolate fino a quando non avrete ottenuto una crema gonfia e chiara. A questo punto versate a filo il latte, amalgamate il tutto trasferendo sul fuoco, cuocete a fiamma bassa mescolando continuamente finché il composto non solidificherà. A questo punto coprite a filo con pellicola trasparente a lasciate raffreddare.

Passiamo alla preparazione della panna.

Montate con un frustino elettrico aggiungendo lo zucchero a velo per renderla gonfia e soffice. A questo punto aiutandovi con una spatola in silicone incorporate alla crema ben raffreddata la panna montata, con un movimento delicato dal basso verso l’alto.

Distribuite sul disco di pasta frolla la crema chantilly e decorate con l’uva sia bianca che nera precedentemente tagliata a metà e priva dei semi. Con l’iuto di un pennello da cucina spennellate la superficie con la gelatina per lucidare la frutta e ponete la torta in frigorifero due ore prima di servirla.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...