chat Arte contemporanea, corbarino e nouvelle cuisine. Doppietta di successi per la Trattoria San Francisco

Tramonti (SA). Ancora una volta “standing ovation” alla squadra della Trattoria San Francisco a Polvica per DegustArte 2-Il Pomodoro nell’arte. Grande apprezzamento da parte dei convenuti per l’accoglienza ricevuta, la bontà dei piatti e l’originalità della serata. Si è partiti da un’idea, quella dello Studio Pamart con le Cene dell’Arte,  che è stata colta al volo per la seconda volta da Francesco Maiorano (patron della Trattoria) , ragionando assieme su un pomodoro, ossia il corbarino, si è approdati ad un menù che ha saputo unire tradizione e nouvelle cousine, grazie alla maestria di Pamela Viggiano (chef della Trattoria) che ha utilizzato i prodotti di Carlo D’Amato (Sapori di Corbara). Il tutto è stato condito  infine dagli assaggi di storia dell’arte di Annamaria Parlato (storica dell’arte) sui due “Pomodoro”, giocando sul termine, o meglio i famosissimi fratelli, per intenderci i maestri Giò e Arnaldo Pomodoro, che hanno segnato la cultura italiana tra gli anni ’60-’80 e non solo. Un menù ricchissimo con ben cinque portate e in esclusiva per la serata due chicche gastronomiche: mini sorpresa di fiordilatte dal cuore di corbarino in acqua e sale, suggerita al Caseificio “Al Valico” di Antonio Campanile, e Corbarì, il dolce di Sal De Riso in barattolino formato da diverse geometrie che si incastrano tra loro, come in una installazione architettonica di Arnaldo Pomodoro. Affondando il cucchiaio in Corbarì sono  emersi strati di cremoso al pomodoro corbarino, di bavarese al basilico, di biscuit all’olio extra vergine d’oliva, abbelliti in superficie da una pacchetella di pomodorino e da una fogliolina di basilico ghiacciata. Birre artigianali dall’antipasto alla seconda portata e piccolo laboratorio di degustazione per gli ospiti, sulla Syrentum del Birrificio Sorrento, su quella al farro e alle castagne del Birrificio Tramonti. Ad allietare tutti prima dei saluti finali, liquore concerto e limoncello alla giusta temperatura. Una serata conviviale che ha trovato tutti d’accordo sul fatto che il cibo se unito all’arte, appaga il fisico, la mente e l’anima.

Annamaria Parlato

WP_20150925_002[1]
Il menù di DegustArte 2
WP_20150925_012 (2)[1]
Parte degli ospiti chiacchiera in attesa dell’entrée di benvenuto
WP_20150925_006 (2)[1]
Sapori di Corbara di Carlo D’Amato
WP_20150925_015[1]
Sorpresa di pomodoro in acqua e sale con la sua bruschettina all’olio EVO-In abbinamento flûte di prosecco
WP_20150925_018[1]
Pappa cafona al pomodoro-In abbinamento Syrentum Birrificio Sorrento
WP_20150926_13[1]
Crespolino di farro al pomodoro giallo a pacchetelle su fonduta di provola affumicata-In abbinamento Farro Birrificio Tramonti
WP_20150925_023 (2)[1]
Fusi di pollo in crosta croccante di mandorle ed erbe di campo con gelato salato al pomodoro-In abbinamento Castagne del Birrificio Tramonti
WP_20150925_008 (2)[1]
Corbarì di Sal De Riso con cremoso al pomodoro corbarino, bavarese al basilico, biscuit all’olio EVO e fogliolina ghiacciata di basilico
WP_20150926_7709[1]
La squadra di DegustArte 2 ringrazia tutti i suoi ospiti e soddisfatta guarda con fiducia al futuro… A partire da sinistra: Annamaria Parlato (storica dell’arte e giornalista enogastronomica), Francesco Maiorano e Pamela Viggiano (chef patron della Trattoria San Francisco, Carlo D’Amato (partner della serata con Sapori di Corbara).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...