Tagliolini di limone con zucchine e conchiglie di mare

tagliolini di limone

La ricetta d’autore è dello chef Antonio Cioffi dell’Hotel Parsifal di Ravello (SA), ricca di ingredienti tipici del territorio Costa d’Amalfi. Sentori di terra e mare in un piatto sofisticato e sorprendente.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

Pasta all’uovo al limone

  • Farina 200 gr,
  • 3 uova,
  • buccia di limone grattugiata (1 limone grande)
  • un pizzico di sale
  • un filo di olio extravergine

Per la salsa

  • 12 pezzi di piė di mulo
  • 20 lupini
  • 12 vongole
  • Olio extravergine
  • 1 zucchina media grandezza
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 spicchio di aglio
  • Pepe q.b.

ESECUZIONE:

Si inizierà dalla pasta all’uovo unendo tutti gli ingredienti, fino a modellare un impasto liscio ed omogeneo. Si farà riposare il panetto per circa trenta minuti e poi con l’aiuto della macchina per la pasta si creeranno i tagliolini che verranno messi in un vassoio ricoperti con un torcione, nell’attesa di preparare la salsa.

Si prenderà la zucchina lavata, si elimineranno le estremità e la si taglierà in tre sezioni. Ogni pezzo si dividerà a metà eleminando la polpa, composta da semi, e si taglieranno le zucchine di lungo a julienne. Si farà rosolare lo spicchio d’aglio nell’olio e una volta diventato bello dorato, lo si eliminerà e si aggiungeranno le zucchine che si faranno saltare in padella. Infine si uniranno all’intingolo tutte le conchiglie, il vino bianco e si chiuderà con un coperchio. Nel frattempo si cuoceranno i tagliolini, facendoli scottare per un minuto e si terminerà la cottura nel sugo, facendo amalgamare il tutto.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...