Presentato il francobollo celebrativo della Città europea del Vino 2019. Realizzato da Mimmo Paladino e stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato

A Guardia Sanframondi (BN), lo scorso 28 settembre, si è conclusa la presentazione ufficiale del francobollo celebrativo di Sannio FalanghinaCittà europea del Vino 2019″ – il prestigioso riconoscimento assegnato da Recevin (European Network of Wine Cities), la rete delle 800 Città del Vino presenti in 11 Paesi europei – emesso in mattinata dal Ministero dello Sviluppo economico, come previsto dalle Linee guida per l’emissione delle carte valori postali.
“Sono lieta del prestigioso riconoscimento per Sannio Falanghina – ha dichiarato in una nota il sottosegretario del Mise, Mirella Liuzzi un vero e proprio distretto del vino che comprende 23 territori sanniti e rappresenta la locomotiva del vino campano. Sovente si usa affermare che il francobollo rappresenti una manifestazione di sovranità nazionale dell’Esecutivo. Mai come in questo caso, la decisione coglie nel segno: il francobollo che oggi viene emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico intende riconoscere il valore di Sannio Falanghina, generoso vino capace di conciliare la tradizione con le sfide dell’innovazione”.
Il francobollo – stampato in quarantacinque esemplari di foglio dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A. in rotocalcografia – riproduce il manifesto ufficiale della Capitale europea del Vino 2019, realizzato dall’artista sannita Mimmo Paladino. Completano la bozza, la scritta “Italia” e l’indicazione tariffaria del valore “B”, pari ad 1,10 euro. “La vignetta riproduce il logo ufficiale Città europea del Vino 2019 – si legge nel comunicato di Poste Italianerealizzato dal pittore, scultore e incisore italiano Mimmo Paladino. L’annullo primo giorno di emissione è disponibile presso l’ufficio postale di Guardia Sanframondi (BN). Il francobollo ed i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi, possono essere acquistati presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul sito poste.it. E’ stato realizzato anche un folder in formato A4 a due ante contenente il francobollo, una cartolina affrancata ed annullata e una busta primo giorno di emissione, al costo di 12 euro“.

Nel corso della presentazione, sono intervenuti l’onorevole Angela Ianaro; il presidente del Consiglio regionale della Campania Rosetta D’Amelio; il consigliere Nino Lombardi ed il presidente della Provincia di Benevento Antonio Di Maria; il direttore di Poste italiane (filiale di Benevento) Danilo Casamassima; l’assessore al Turismo Morena di Lonardo, che ha coordinato l’incontro, ed il sindaco di Guardia Floriano Panza. Di seguito, la scheda del francobollo e le dichiarazioni dei protagonisti.
Onorevole Angela Ianaro:
Il Ministero dello Sviluppo Economico, autorità emittente delle carte-valori postali, ha inteso tributare un significativo riconoscimento al territorio sannita attraverso l’emissione di un apposito francobollo celebrativo in occasione del prestigioso riconoscimento assegnato da Recevin, la rete delle 800 città del vino presenti in 11 paesi europei, alle realtà delle capofila Castelvenere, Guardia Sanframondi, S. Agata dei Goti, Solopaca e Torrecuso, e delle altre 19 cittadine per Sannio Falanghina. Il mio Sannio, infatti, è un territorio ricco di storia con testimonianze importanti e, anche grazie a questo eccezionale riconoscimento, saprà compiere quel salto di qualità per raggiungere una eco di dimensione europea“.

Presidente del Consiglio regionale della Campania, Rosetta D’Amelio:
Con il francobollo celebrativo di Sannio Falanghina, Città europea del Vino, aggiungiamo un altro tassello alla grande opportunità di promozione e sviluppo del territorio sannita, a partire dalla sua straordinaria vocazione vitivinicola. Come Regione Campania, grazie all’impegno del presidente De Luca e al consigliere regionale Erasmo Mortaruolo, abbiamo investito risorse importanti in questo territorio in questa legislatura. Il vino significa agricoltura, turismo, accoglienza e occupazione e dal Sannio le aree interne della Campania mettono a segno un altro punto nel mondo del vino“.

Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria:
Il francobollo che il Ministero dello Sviluppo Economico ha voluto dedicare a Sannio Falanghina costituisce l’egregia e suggestiva celebrazione del Governo italiano per il prestigioso riconoscimento di Capitale europa del Vino per il 2019 da parte di Recevin. Il francobollo, infatti, costituisce un vero e proprio attestato della eccellenza produttiva del territorio dei Comuni di Sannio Falanghina, frutto di una tradizione e di una cultura bimillenarie, un vero e proprio patrimonio, vanto del Sannio tutto. Il francobollo poi incorpora un altro valore aggiunto: esso infatti contiene in sé il segno artistico suggestivo e potente del maestro Mimmo Paladino, il quale ha sublimato in quella immagine, grazie alla sua vena e creatività artistica, le ricchezze, le bellezze paesaggistiche, ambientali, culturali dei piccoli borghi e dei territori che sono le doti di Sannio Falanghina“.

Assessore al Turismo del Comune di Guardia Sanframondi, Morena di Lonardo:
Con grande orgoglio abbiamo appreso la notizia dell’emissione del francobollo ad opera del Mise. Una carta-valori postale dello Stato che dà visibilità al nostro territorio, è un ulteriore elemento di forza per il Sannio, terra troppo spesso dimenticata o poco conosciuta. Il lavoro caparbio e lungimirante trova, passo dopo passo, il giusto riconoscimento e si afferma come dato significativo di un Sud che riparte e lo fa con convinzione e con risultati convincenti. Il riconoscimento di Città europea del Vino 2019 e l’emissione di un francobollo celebrativo, faranno senza dubbio da volano per il turismo verso Guardia Sanframondi e verso l’intero Sannio“.

Scheda francobollo

Nome: Sannio Falanghina “Città europea del vino 2019”;

Data: 28 settembre 2019;

Foglio: 45 esemplari;

Valore: tariffa “B”;

Grammatura: 90 g/mq;

Supporto: carta bianca, patinata neutra, non fluorescente, autoadesiva Kraft monosiliconata da 80 g/mq;

Adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco);

Formato carta: 40 x 30 mm; 

Formato stampa: 36 x 26 mm;

Formato tracciatura: 46 x 37 mm;

Dentellatura: 11 effettuata con fustellatura;

Colori: 5;

Tiratura: 800mila esemplari.

Bozzettista: Mimmo Paladino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...