La cipolla rossa di Tropea Calabria Igp sarà protagonista a Torino a Terra Madre Salone del Gusto

Quella del Consorzio della Cipolla Rossa di Tropea Calabria Igp è una storia che raccoglie e mette insieme tante giovani esperienze, ritorni alla terra che hanno saputo abbracciare obiettivi e visioni: tutelare, promuovere e valorizzare un prodotto d’eccellenza saldamente legato alla cultura e all’economia dei territori. Raccontare e condividere questo progetto è una missione che…

Ego Festival accoglie a Taranto 12 chef internazionali. Talk, masterclass e “Cozza in the City”

Dodici grandi chef internazionali stanno arrivando a Taranto. Egitto, Spagna, Germania, Olanda, Thailandia, Africa e poi ancora Emirati Arabi, Perù, Stati Uniti sono i Paesi, insieme all’Italia, protagonisti dell’edizione numero 4 di Ego Festival, l’evento enogastronomico dedicato alla formazione professionale nel mondo della ristorazione. Da lunedì 19 a sabato 24 settembre, i grandi ospiti stranieri…

A Napoli il cornetto più caro al mondo: “O’Miraculo” di Zio Rocco

Un dolce omaggio al patrono di Napoli, San Gennaro, con un cornetto che lo ricorda attraverso il sapiente mix di ingredienti, profumi e colori. Il pastry chef Rocco Cannavino ha ideato per il 19 settembre “O’Miraculo”, disponibile nei Lab Store Zio Rocco a Napoli (vico Polveriera 27) e a Pomigliano d’Arco (via Roma 161), e verrà venduto in…

La Festa di fine Campagna a Casa Marrazzo, popolare e sacra in onore del San Marzano

L’azienda Casa Marrazzo realizzerà lunedì 12 settembre nei suoi spazi di via Madonna di Fatima a Pagani (Sa) la Festa di fine campagna del pomodoro San Marzano. “Tutti gli agricoltori, tutto il personale, chiunque sia coinvolto nella lavorazione dei pomodori, partecipano alla campagna attivamente ma anche sentimentalmente. Lavoriamo con la terra a cui siamo fortemente devoti, il risultato è che il cibo per noi è sacro, ma è soprattutto un momento di gioia, una festa.Dopo la fatica immensa, dopo il caldo cocente, desideriamo festeggiare insieme a voi la raccolta dei frutti di un lavoro che scandisce le vite di molti nel nostro territorio: la lavorazione del pomodoro.La festa di fine campagna è un rituale antico, da sempre si brinda con le famiglie degli operai per ringraziare la terra dei suoi frutti, e per ringraziare la produzione del lavoro svolto. Un altro anno era andato, un anno che aveva regalato serenità per tutto l’anno successivo. Una sorta di Capodanno culinario nell’Agro sarnese nocerino. Noi ne abbiamo fatto un vero e proprio evento, chesancisce con la convivialità il nostro legame con la produzione, e con tutte le persone che vi vengono a contatto. E come diciamo guardandoci l’un l’altro a fine lavorazione, quando la stanchezza lascia il posto all’orgoglio: Ringrazianno a Ddio ce l’avimmo visto ’n’ato anno!“