Il Grand Food di Elisabetta Donadono. Un viaggio gastronomico tra architetture e antiche pietanze campane

Elisabetta Donadono, napoletana, giornalista, assaggiatrice di olio, si occupa di informazione culturale. Fondatrice di napolipost.com, giornale online delle buone notizie, cura reportage nel settore dei beni culturali e dell’enogastronomia. Con la prima edizione del Grand Food, edito da Homo Scrivens-Collana Arti, è stata finalista al Premio Nabokov. Nella seconda edizione che amplia il suo racconto…

Borghi Autentici d’Italia? Postiglione il 29 e 30 settembre ha detto la sua, riconfermandosi meta ideale per fare turismo enogastronomico e culturale

La Giornata Nazionale dei Borghi Autentici d’Italia è una festa che si svolge in tutta Italia e che vede coinvolti i piccoli centri appartenenti all’Associazione Borghi Autentici d’Italia in linea con l’idea del “2018 Anno Nazionale del cibo Italiano” proclamato dal MIpaaf e MiBact, per valorizzare l’enorme patrimonio eno-gastronomico italiano e il suo legame profondo…

Le diverse sfumature dell’Aglianico e i vini ottenuti da vigne antiche. Doppio appuntamento al Vinitaly il 15 aprile con Le Donne del Vino della Campania

Anche quest’anno al Vinitaly – le Donne del Vino della Campania “regalano emozioni” con degustazioni dedicate alla cultura enoica della regione. Due gli appuntamenti da segnare assolutamente in agenda: il 15 aprile alle 15:00 nella Sala Tulipano (piano – 1), le Donne del Vino presentano “La magia delle vigne vecchie: Le Donne del Vino presentano vini da…

Sorbetto ai cachi

Il gelatiere Angelo Napoli vuole stupire con le sue bontà fredde. Oggi i sorbetti come i gelati sono facilmente abbinabili anche ai piatti salati, creando i famosi giochi di contrasti. Questo sorbetto è ideale nella stagione invernale sia perché i cachi sono facilmente reperibili e sia perché preserva inalterato tutto il suo gusto, rendendo una giornata…

La mela annurca IGP. Caravaggio la dipinse nella sua “Canestra di frutta”

La mela annurca IGP è una varietà tipica campana. Antichissima, raffigurata già a Pompei ed Ercolano negli affreschi, conosciuta da Plinio il Vecchio come “mala orcula”, nel XVI prese la denominazione in volgare dal “Pomarium” di Gian Battista della Porta di mela orcola, ovvero di mela tipica di Pozzuoli che cresceva intorno al lago di Averno (l’ingresso agli Inferi)….

A Salerno si può. Medioevo e mondo brassicolo si fondono all’Hildegard Day

Il 17 settembre, giorno della ricorrenza di Santa Ildegarda di Bingen, Salerno ospiterà incontri di approfondimento sugli studi condotti dalla Badessa vissuta tra il 1098 e il 1179 d.c. Studiosa di scienze naturali, alimentazione, teologia, ma anche musicista, Hildegard von Bingen è una figura poliedrica che ha segnato anche un momento importante nella storia brassicola. Sue,…