Plumcake alla nocciola. Una sana merenda per grandi e piccini

Plum in inglese significa prugna secca (in origine pound cake in riferimento alla libbra come unità di misura). Il plumcake infatti è un dolce di farina, uova, zucchero, burro e/o frutta secca o candita come vuole la tradizione britannica, talvolta con l’aggiunta di spezie e liquori come nei pudding. Serviva ad accompagnare il tè del pomeriggio assieme ai sandwich. Attualmente questo dolce è chiamato fruitcake nei paesi anglosassoni, mentre negli Stati Uniti è una torta alle prugne e nel Regno Unito una specialità regionale simile al fruitcake. Forse più che in Inghilterra il dolce nacque in Germania con il termine di Pflaumenkuchen (torta alle prugne) ed era a base di pasta frolla. Ancora un’altra teoria vuole che il plumcake fosse un piatto a base di carne cotta nel vino, con prugne e spezie, diventato poi dolce solo in epoca vittoriana. Qui in Italia è un soffice preparato simile al pandispagna, di forma rettangolare, grazie allo stampo utilizzato proprio per questo tipo di dolce. Accontenta tutti i gusti ed è una merenda sana e nutriente per gli spuntini e soprattutto per la colazione. Per rendere vellutato il plumcake si aggiunge alla preparazione dello yogurt e dell’olio di semi più leggero. In questo caso è stato utilizzato uno yogurt intero alla nocciola ma si può usare qualsiasi gusto. Il plumcake può essere arricchito con la cioccolata a pezzetti, la frutta secca, i canditi, le verdure e con tutto ciò che suggerisce la fantasia. Vediamo come realizzarlo.

INGREDIENTI:

300 gr farina 00

200 gr zucchero

3 uova intere

1 vasetto yogurt alla nocciola o in alternativa alla vaniglia

1 vasetto olio di semi girasole

vanillina

1 bustina lievito per dolci

latte

PREPARAZIONE:

Lavorare le uova con lo zucchero, aggiungere un pò alla volta la farina, lo yogurt, l’olio e la vanillina. Infine unire il lievito sciolta in 2-3 dita di latte. In uno stampo a cassetta oleato e infarinato leggermente adagiare il composto ben lavorato e cuocere per 40 minuti il dolce in modalità ventilata a 180 gradi. Decorare il plumcake con abbondante zucchero a velo e a piacere granella di nocciole o frutta fresca.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...