Torta di girelle brioche alle pere e 2cioccolati

La torta di girelle brioche è un dolce molto versatile, può infatti essere consumato per la colazione o può diventare un ottimo fine pasto, ancora più buono se leggermente tiepido. Questo dolce a doppia lievitazione può inoltre essere farcito con tutto ciò che asseconda i nostri gusti, dalle creme alle confetture o marmellate, dalla frutta fresca a quella secca, passando per l’uvetta, i canditi e perfino la farina di cocco. Ricorda sicuramente la torta di rose di origini mantovane (la zona di produzione è la provincia bresciana, mantovana e il Lago di Garda) anche se non ha burro nell’impasto. La particolarità di questa torta è anche la sua praticità nel servirla, in quanto ogni commensale può staccare direttamente la porzione che più gli aggrada. Non è difficile realizzarla ma bisogna avere solo un pò di pazienza nel farla lievitare due volte. Ecco ingredienti e procedimento.

INGREDIENTI:

200 gr farina manitoba

200 gr farina 00

130 ml di latte

40 ml di olio di semi girasole

1 uovo intero

60 gr di zucchero semolato

10 gr di lievito di birra fresco

semi di vaniglia o vanillina

2 pere croccanti

crema spalmabile alla gianduia o nocciola

gocce di cioccolato bianco

cannella

zucchero a velo

1 noce di burro

zucchero di canna

PROCEDIMENTO:

In una tazzina sciogliere il latte tiepido con due cucchiaini di zucchero semolato e il lievito di birra. Lasciar riposare per 15 minuti. Poi in una boule capiente inserire il composto e unirlo all’olio di semi, alla vanillina, all’uovo intero e al resto dello zucchero, mescolando bene. Incorporare le farine e impastare fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Lasciar lievitare il panetto coperto da un canovaccio per circa due ore. Prendere l’impasto e stenderlo a forma di rettangolo con l’aiuto del mattarello su di un foglio di carta forno. Cospargere l’intera superficie di crema spalmabile, gocce di cioccolato bianco e pere a cubetti precedentemente rosolate in padella con un pò di zucchero di canna, un pizzico di cannella e una noce di burro. Arrotolare l’impasto su se stesso dal lato più lungo con l’aiuto della carta forno, ottenendo un rotolo. Tagliare le girelle spesse circa 3 centimetri. Posizionare le girelle brioche ottenute in un ruoto del diametro di 24-26 centimetri rivestito di carta forno, una accanto all’altra. Lasciar lievitare la seconda volta per circa un’ora e mezza. Preriscaldare il forno a 190°, e infornare per circa 20 minuti in modalità ventilata controllando che le girelle non si brucino in superficie. E’ consigliabile abbassare leggermente la temperature durante gli ultimi dieci minuti di cottura. Una volta sfornata la torta di girelle brioche, posizionarla su un piatto da portata cospargendola di zucchero a velo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...